giugno 19, 2021

Estemporanei "The Giornalaist"

1624125240804_slide.jpg

Alla fine, nonostante l'appeal del Campionato Europeo, lo spettacolo "Amenità di gregge", portato in scena al Cinema Olimpia di Reggio Emilia nel dopocena di martedì 15 giugno 2021, è stato un successo. Sicuramente di pubblico: 120 persone, il massimo consentito in regime ancora Covid. Quanto alla critica, beh, era stato presentato come uno show leggero anzi leggerissimo e penso abbia mantenuto la promessa. Con una formazione un po' improvvisata, "The Giornalaist" (il sottoscritto con Gianfranco Parmiggiani e Ciro Andrea Piccinini, presentati e tenuti a bada da Francesca Manini) abbiamo dato vita a una recitazione (s)drammatizzata traendo i testi dal mio "Battutario casa e chiesa" e da "Vivere d'istanti", di Ciro Piccinini, altro frutto letterario creativo delle restrizioni pandemiche. Siamo anche riusciti a coinvolgere gli spettatori mascherati in qualche canzone accompagnata dalla chitarra elettrica in un'esibizione "parrocchiale", sì. D'altronde lo scopo era raccogliere fondi per il restauro della chiesa di San Pellegrino a Reggio Emilia, e l'incasso, comunicato da un soddisfatto don Giuseppe Dossetti, il parroco, è stato di tutto rispetto: 1.605 euro. Grazie a Demis Malagoli, il regista che ha dovuto piegarsi ai capricci del quartetto. Grazie anche a Massimo Ballabeni, che è riuscito a scattare foto in una serata ridanciana e movimentata.

1624125252102_cop.jpg
1624125448519_p1136020.jpg
1624125461744_p1136021.jpg
1624125473760_p1136049.jpg
1624125482065_p1136096.jpg
1624125491974_p1136108.jpg
1624125503224_p1136602.jpg
1624125520443_p1136694.jpg
1624125530866_p1136820.jpg
1624125546620_p1136789.jpg
left-arrow
right-arrow

Sidebar