novembre 16, 2019

Concerto con Daniele Semprini

Quest’anno mi sono rimesso a pensare musicalmente e ho scritto le parole di nuove canzoni. L’impronta è più cantautorale e i temi affrontati sono diversi; per un testo, intitolato “Libertà” - nessun riferimento al giornale diocesano! - ho immaginato anche la veste sonora, ma negli altri casi mi sono rivolto ad amici musicisti e compositori. Li considero “Compagni di viaggio”, come recita il titolo di un’altra delle nuove canzoni. “Compagni di viaggio” dà anche il nome all’ensemble musicale che accompagnerà il concerto. La maggior parte dei testi, che ho scritto nell’estate appena trascorsa, è stata messa in musica grazie al recente incontro con Daniele Semprini: mi hanno colpito la disponibilità fuori dal comune e la sua significativa esperienza della musica cristiana. Ho così conosciuto l’autore di canti che hanno segnato, e ancora caratterizzano, tante liturgie vissute in parrocchia, come “Preghiera a Maria”, “Dio ha visitato il suo popolo”, a "Camminiamo incontro al Signore".

Il progetto “Due voci un canto”, che porteremo prossimamente a Reggio Emilia, è nato proprio dall’entusiasmo di questo incontro e dalla benevolenza del Centro culturale “Blaise Pascal”, che già aveva appoggiato il concerto “E con questa vita Ti canto” tre anni fa a Regina Pacis. Daniele e io canteremo ognuno un po’ delle proprie canzoni, e duetteremo, anche. Tra i canti che Semprini ha musicato con le mie parole, uno tratta del matrimonio e un altro di Reggio Emilia, la città in cui sono nato e vivo. Sono curioso di iniziare questo nuovo viaggio in musica!


Sidebar