19 maggio 2024

Invocazione a tre voci

gPqJ1Ed1uFJvYyjN1ERwLSd6UCPN20LsCKbhzCTM

"Nostra Signora dell'Amen", pubblicata nelle principali piattaforme musicali il 18 maggio 2024 (qui in link per ascoltarla su YouTube), è una preghiera a Maria, Madre della Chiesa e madre nostra, che cantiamo a tre voci: a me e Stefano si aggiunge Sara Fornaciari, già interprete in "Corriamo anche noi" (con Benedetta Aldini) e nella canzone di Maria di Magdala, intitolata "Ho voluto rimanere", di prossima pubblicazione.

Si tratta del quarto estratto dall'album "2033 E volgeranno lo sguardo", dopo "Getsemani", "Corriamo anche noi" e "Tu conosci tutto" (a questo link la panoramica delle canzoni singole).

Quattro strofe, quattro ritornelli, per rivolgersi alla Madonna come figli incerti e smarriti in questo presente di violenza e di guerra, ogni volta con un titolo diverso: "Vergine Santa", "Madre indulgente", "Donna che sotto la croce...", "Dolce regina del cielo".

Il testo non indugia troppo sul devozionismo patinato, anzi va alla radice del male nel mondo: il peccato dell'umanità, le divisioni create da noi peccatori. Perché "Nostra Signora dell'Amen"? Per chiedere a Maria che ci insegni la fede, ci aiuti a stare nel mondo con la necessaria umiltà, accettando il volere di Dio (Amen) senza rinunciare a fare la nostra parte ("trasforma l'indolenza in virtù").

Sara, Stefano e io presenteremo la maggior parte delle canzoni del disco e dello spettacolo "E volgeranno lo sguardo" (nella gallery l'immagine di copertina, disegnata da Cecilia Marchi) all'interno del prossimo Festincontro, domenica 16 giugno 2024 alle 21 nel teatro di Sant'Agostino a Reggio Emilia. Save the date!

Questo è il link diretto per Spotify.

Link per iTunes.

Nostra Signora dell'Amen - Testo e voce: Edoardo Tincani - Musica e voce: Stefano Giuranno - Voce: Sara Fornaciari - Registrazione e mastering: Blue Beet Studio.

0iBz5mpTkoF0HXOmx4av6xBYSI9NoFqQRvDU34ZZ.jpg
left-arrow
right-arrow