27 maggio 2020

Buon Pastore #fasedue

1590595272969_cop

La sorpresa, martedì 26 maggio 2020, è stata trovare il vescovo Massimo a presiedere la santa Messa in parrocchia, nella chiesa del Buon Pastore a Reggio Emilia, al fianco del suo segretario don Umberto, del parroco don Giuseppe e del collaboratore don Anthony. Una trentina di persone, tutte pienamente rispettose delle misure di sicurezza prescritte per la fase due dell'emergenza sanitaria, grazie alla squadra di volontari mobilitati anche in questa circostanza. Una liturgia semplice, in cui si è cantato mandando i testi mandati a memoria, con un po' più di sforzo per via delle mascherine sul volto, e meno male che Antonio è arrivato a suonare l'organo. Sull'inevitabile disagio ha prevalso la gioia di ritrovarsi e rivedersi. Il Vescovo ha proposto un'omelia sul legame tra Ascensione e Pentecoste e alla fine della celebrazione, trattenendosi per alcuni saluti, ha apprezzato gli arazzi che da oltre quarant'anni arredano le pareti del Buon Pastore, uno ritraente il Patrono, l'altro la Vergine Maria. Non è mancato, tra le preghiere dei fedeli, il ricordo di don Emilio Perin, "fondatore" della comunità parrocchiale. Per le foto ringrazio Giuseppe Maria Codazzi.

1590595291687_dsc0514.jpg
1590595322113_dsc0510.jpg
left-arrow
right-arrow